agenzia comunicazione marketing

Guerrilla marketing e Viral marketing

Il target è sempre più “immune” al messaggio pubblicitario dal quale è bombardato tutti i giorni, questo perché i messaggi, oltre ad essere onnipresenti nella vita di tutti i giorni, molto spesso sono simili tra loro e parecchie volte vengono ignorati proprio per la loro eccessiva invasività e monotonia.

 

Il guerrilla marketing nasce con lo scopo di catturare l’attenzione dell’utente, intrattenerlo, divertirlo e/o farlo riflettere. La forza del guerrilla marketing la troviamo in diversi punti: dalla creatività, che deve essere fresca, originale, coinvolgente e divertente, alla strategia che deve tener conto di diversi aspetti tra cui la geolocalizzazione del target specifico e la tipologia di messaggio a cui il target potrebbe essere maggiormente sensibile e in ultima analisi la carica virale del messaggio pubblicitario che dovrà essere costruito e “impacchettato” nella maniera tale da poter essere condiviso sui social media e da permettere al contempo il cosiddetto trojan news, cioè quella capacità dell’evento di guerrilla di essere notiziabile.

 

 

Quando si parla di carica virale si fa riferimento a quella capacità del messaggio pubblicitario di auto generarsi grazie all’utente della rete che ne condivide il contenuto, per esempio se una notizia è simpatica verrà al contempo condivisa nei vari social network esistenti (Facebook - Twitter e via discorrendo), questa condivisione permette un notevole risparmio economico da parte dell’azienda che commissiona il lavoro, perché abbatte totalmente i costi di una pianificazione media a pagamento.
Un esempio tra tutti è la campagna del WWF che è riuscita a raggiungere con un solo volantino quasi 300.000 contatti:

 

 

ABC Marketing offre:

  • Ideazione e realizzazione campagne di guerrilla marketing su tutto il territorio nazionale (ambient marketing – ambush marketing – street marketing – flash mob e tanto altro ancora)
  • Realizzazione video virali
  • Ufficio Stampa Online e offline
  • Seeding di contenuti virali per il web
  • Immagine sociale d’impresa