Google annuncia: “Abbasso i siti non-mobile”

Home / News / Web marketing / Google annuncia: “Abbasso i siti non-mobile”

Se il tuo sito web non è Mobile Friendly, attenzione alla “rivoluzione” di Google dal prossimo 21 aprile.

siti-web-responsive

siti-web-responsive

Google ha dichiarato che dal 21 Aprile 2015 verranno favoriti i siti mobile friendly, ossia i siti web ottimizzati per dispositivi mobili. La notizia è stata resa nota nel blog ufficiale di Google dal titolo Finding more mobile-friendly search results. Questo nuovo algoritmo  – spiega Google – avrà effetti nei risultati di ricerca mobile in tutte le lingue e avrà un significativo impatto nei nostri risultati di ricerca. Di conseguenza, per gli utenti sarà più facile ottenere risultati di ricerca di alta qualità, ottimizzati per i loro dispositivi.

La decisione di Google, di penalizzare i siti non ottimizzati per mobile è facile da capire: i collegamenti ad internet e le ricerche effettuate da dispositivi mobili stanno aumentando rispetto alle ricerche effettuate da pc, perciò le ricerche cercheranno di restituire risultati facilmente fruibili per tecnologie mobile.

Chi non avrà un sito web responsive risulterà quindi meno competitivo perché perderà visibilità nella ricerca di Google Mobile.

Noi di ABC Marketing vogliamo condividere con voi alcuni consigli che ci hanno portato a sviluppare un approccio strategico: Il tuo sito web mobile a portata di touch:

  • Grafica e dai contenuti semplici
  • Informazioni rilevanti sempre visibili
  • Menù di navigazione chiari

Google ha messo a disposizione degli utenti un test di compatibilità per verificare il sito: se il risultato sarà negativo è consigliabile un restyling del sito web per non perdere quel posizionamento che fino ad oggi era stato guadagnato.

Contattaci subito per richiederci il test GRATUITO di compatibilità, assieme al test di ottimizzazione del tuo sito. Analizzando le statistiche di accesso al tuo sito potremmo spiegarti quali opportunità stai perdendo e come trarre vantaggio da Google!